Trenino Verde Ogliastra

Per chi non fosse a conoscenza di questo splendido tragitto in Trenino Verde, è importante sapere che esso non è solo la linea più frequentata dai visitatori e dagli abitanti della Sardegna, ma è anche la più lunga dell’Italia intera. Naturalmente, questa escursione non può mancare all’appello se si visita, almeno una volta nella vita, l’Ogliastra.

Percorso Trenino Verde

Il tragitto attraversa tutte le pianure ed i boschi più importanti della Sardegna, da Mandas fino ad Arbatax, passando per la montagna più famosa, ovvero il Gennargentu. Attualmente, il Trenino Verde percorre la tratta Arbatax – Gairo Taquisara. La partenza è prevista nella stessa direzione del livello del mare, per poi salire a circa 900 metri di altezza, percorrendo così: ponti, paesi, vallate e boschi.

Perché si chiama Trenino Verde

L’intero tragitto viene chiamato Trenino Verde proprio perché per percorrerlo c’è bisogno di un mezzo di trasporto adatto, ovvero, il trenino. Alcuni territori e alcune zone, infatti, risultano essere troppo strette e non facilmente percorribili con altri tipi di autoveicoli, e dunque, se non ci fosse il trenino, bisognerebbe procedere a piedi per ore ed ore. Durante il percorso ci sono varie soste, le quali sono pensate esclusivamente per combinare l’utile al dilettevole.

Escursione Trenino Verde Gennargentu

Trenino Verde Arbatax Gairo – Tour della Memoria

L’escursione Trenino verde Arbatax Gairo parte dalla stazione sul mare all’ingresso del porto di Arbatax fino ad attraversare i territori di Villagrande e Tortolì.